Osnujte novu grupu Pronađite grupe

PRIJAVLJIVANJE

×

economia

Predlozi
Poruke
Grupe

Predlozi

  • STANDARDNI PREDLOG
    Trgovina, finansije, porezi
    Čekanje datuma

    L'Italia non ha risorse naturali sfruttabili, inoltre le grandi industrie italiane sono spesso altamente inquinanti.

    88%
    21
    15
  • STANDARDNI PREDLOG
    Nekategorizovano
    Ažurirano
    24 Jul 2013

    Immersi nella Globalizzazione EconomicaManca la produzione localeAumento della disoccupazione in ItaliaProgressiva povertà e aumento della ricchezza di pochiInfluenza europea nelle economie locali

    0%
    1
    1
    Italy
  • STANDARDNI PREDLOG
    Čekanje datuma

    Se fossimo proprietari di moneta non esisterebbe il problema di garantire il nostro stesso debito, potremmo quindi spendere fino a creare piena occupazione, e l'unico pensiero sarebbe quello di non spendere più della capacità produttiva dell'economia reale per non far ...

    100%
    1
    0
    Corigliano Calabro
  • STANDARDNI PREDLOG
    Trgovina, finansije, porezi
    Čekanje datuma

    La grande distribuzione ha letteralmente spazzato via migliaia di piccole attività commerciali e artigianali inaridendo i centri storici che svuotati dalle attività produttive si sono desertificati. Le amministrazioni locali e non hanno permesso tutto ciò creando danni irreversibili e consentendo ...

    86%
    16
    9
    Italy
  • STANDARDNI PREDLOG
    Trgovina, finansije, porezi
    Odobreno
    28 Jul 2013
    10:15 POSLE PODNE

    Sostituire le attuali monete da 1€ e 2€ con banconote cartacee così da attribuire maggior valore psicologico al denaro e di conseguenza anche economico.

    12/17087
    3
    Italy
  • ORGANIZACIJA DOGAĐAJA
    Ažurirano
    15 Avg 2013

    lo scopo di questo ciclo di conferenze è dare a tutti una base di conoscenze sull'economica tale da poter fare scelte ponderate su questa materia in futuro.

    0%
    5
    7
    Liguria
  • STANDARDNI PREDLOG
    Ažurirano
    17 Avg 2013

    L'assenza di una griglia o struttura teorica condivisa in economia

    0%
    0
    0
    Europe
  • ORGANIZACIJA DOGAĐAJA
    Votation Finished Rejected

    Occorre trovare un accordo sul tema che sarebbe interessante portare all'attenzione della città. Le tematiche che il Gdl cultura propone sono Economia del Benessere: Stefano Bartolini, autore di questo libro http://www.donzelli.it/libro/2153/manifesto-per-la-felicita e già contattato prima dell'estate da Stefano Spertilli. Si ...

    0/27
    6
  • ORGANIZACIJA DOGAĐAJA
    Ažurirano
    04 Dec 2013

    È nostra intenzione organizzare un evento nell'ultima settimana di dicembre in una piazza di Parma un mercato del baratto con l'utilizzo esclusivo dello SCEC o con alte percentuali di sconto , dal 50% in su , la ragione dell'evento è ...

    0%
    0
    0
    Parma
  • JEDNOSTAVAN PREDLOG
    Ažurirano
    31 Avg 2014

    L’economia pontina sta implodendo. Da anni le aziende che erano state attirate dai benefici della Cassa per ilMezzogiorno hanno abbandonando il territorio, dismettendo le strutture produttive e disinteressandosi dei lavoratori.Risollevare le sorti di questa città vuol dire anche riscoprirne e ...

    0%
    2
    3
    Latina
  • STANDARDNI PREDLOG
    Ažurirano
    20 Avg 2015

    creazione di un centro dedicato allo svolgimento di attività culturali e turistiche legate alla vela e al mare in generale che possono diventare a breve termine un importante motore dell'economia cittadina. A Livorno sono presenti importanti risorse ambientali e strutture ...

    0%
    1
    1
  • STANDARDNI PREDLOG
    Votation Finished Rejected

    Programma politico in 10 Punti :1) Cambiare l’Articolo 1 della Costituzione per riconoscere la Sovranità non al generico Popolo, ma alla Persona di ogni singolo Cittadino ed affermare nello stesso articolo che devono essere creati e garantiti strumenti, spazi fisici ...

    2/14
    5
  • STANDARDNI PREDLOG
    Ažurirano
    09 Okt 2015

    apro questo nuovo topic, per la discussione verifica e attuabilità di un reddito per le casalinghe italiane.Ma per quale motivo deve essere fatto proprio, come punto di programma politico? La risposta è molto semplice, nessun movimento politico ha realmente posto ...

    0%
    2
    1

Poruke

Economia britannica, tanti fattori di rischio per il futuro della sterlina

Anche se di recente la sterlina britannica ha avuto uno slancio positivo, ci sono diversi fattori che fanno temere un possibile scivolone in futuro. Ne sono convinti diversi analisti, che avvertono gli investitori riguardo al pericolo di puntare ciecamente sulla valuta di Sua Maestà, a casua dello scenario dell'economia britannica.

La situazione dell'economia britannica

economia britannicaIl Regno Unito è caratterizzato da una crescita economica che è inferiore alla media, con l'aggravante di un massiccio deficit di bilancio. Il doppio choc della Brexit e della pandemia ha avuto infatti un contraccolpo molto pesante...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 18 Dec 2020 u 12:06 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Rizomatica 01

Infosfera, 05/05/2020

Per questa seconda uscita sul blog rizomatica abbiamo scelto di riflettere sul tema della cittadinanza digitale, territoriale e al contempo dematerializzata.

 

Qui di seguito il link da cui scaricare il documento completo in PDF.

 

https://rizomatica.org/rizomatica05052020.pdf

. . .

Indice:

Telepolis 2020 di M. Kep
Territori laboratorio per una economia politica “ipermaterialista” 
intervista di S. Simoncini a B. Stiegler
Algoritma. Analisi incompleta sul data feminism nelle città intelligenti
di V. Bazzarin
Self-branding. La retorica del successo contemporaneo
di G. D’Alia
Apocalipse Now  di M. Civino
I...(nastavite čitanje)

Dodato od strane Matteo Kep na 17 Okt 2020 u 02:01 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Economia UE, i dati macro confermano la profonda crisi della zona

Sono dati terribili quelli resi noti oggi, relativamente all'economia e all'occupazione nella Eurozona. I dati previsionali PMI di aprile evidenziano infatti la peggiore contrazione mai registrata. Tutto questo è diretta conseguenza delle misure di lockdown che sono state adottate per contenere la pandemia.

Dati deludenti sulla economia UE

economia ueSecondo la stima flash PMI, l'economia dell'Eurozona ad aprile è crollata di 13,5 punti, minimi storici che sono andati al di là del precedente record minimo registrato a marzo (29,7). E' peraltro la più grande contrazione mensile mai registrata nei 20 anni di...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 23 Apr 2020 u 05:23 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Economia italiana, stimare i danni del coronavirus è ancora impossibile

I danni che il coronavirus sta provocando all'economia Italiana sono sotto gli occhi di tutti. Il caso più eclatante è quello provocato al settore del turismo, visto che tanti paesi hanno deciso di dire stop ai voli aerei con l'Italia (l'ultimo in ordine di tempo è il Kenya). Giorno dopo giorno la lista dei governi e delle compagnie che hanno preso provvedimenti restrittivi contro chi viene dal nostro paese non fa che allungarsi.

I danni provocati all'economia italiana

economia e coronavirusIl danno provocato al settore del turismo non è affatto di poco conto, visto che vale il 6% della nostra ricchezza, che raddoppia se...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 09 Mar 2020 u 05:41 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Produzione industriale, duro stop: l'ultimo trimestre del 2019 è stato il peggiore dal 2012

Tornano ad affacciarsi dei numeri negativi sul panorama economico italiano. Secondo gli ultimi report diffusi da Istat, la produzione industriale infatti è scivolata nel quarto trimestre del 2019, così come era già accaduto dei due trimestri precedenti. Se questi numeri si riferissero al Prodotto Interno Lordo, si direbbe che siamo in "recessione tecnica". Ma al di là dei termini, il concetto è chiaro: le cose vanno male.

Il flop della produzione industriale

produzione industrialeIl calo della produzione industriale è stato dell'1,4% in termini congiunturali, la peggiore frenata dal quarto...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 10 Feb 2020 u 01:08 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Economia del Mezzogiorno ancora in difficoltà, serve un piano (concreto ed efficace) per il rilancio

L'ultimo biennio ha visto rallentare l'economia del Mezzogiorno, ampliando il divario con la marcia del Nord. Nel 2019 il Sud segna recessione. Occorre quindi che nel 2020 riprenda la corsa del Sud, facendolo almeno allineare con il resto del paese.

La crisi dell'economia nel Mezzogiorno

economia del mezzogiornoDalla crisi economica che ha colpito profondamente l’Italia e la Ue, il Mezzogiorno ancora non si è risollevato. Il gap economico, sociale, tecnologico, culturale tra Nord e Sud del Paese si è ampliato penalizzando l’intero Paese. Gli ultimi report segnalano una situazione assa complicata, con...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 13 Jan 2020 u 10:46 PRE PODNE | Komentari (0)
|

Crescita economica, l'OCSE lancia un monito forte sulla frenata globale

La prospettiva economica globale continua ad essere allarmante, secondo l'OCSE, L'organizzazione internazionale infatti ha rese note delle nuove stime sulla crescita mondiale, che dovrebbe rallentare fino ai livelli più bassi dai tempi della crisi finanziaria.

Stime al ribasso per la crescita economica

crescita economicaPer l'anno in corso la crescita economica dovrebbe essere al 2,9%, per poi accelerare leggermente (3%) il prossimo. In entrambi i casi si tratta di previsioni riviste al ribasso (rispettivamente 0,3 e 0,4 punti) rispetto a quelle che venivano fatte in primavera. La revisione al ribasso della crescita economica coinvolge...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 19 Sep 2019 u 10:45 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Economia italiana, continua la frenata. E gli investimenti sono fermi

Non sono numeri incoraggianti, quelli evidenziati dal centro studi di Confindustria nel rapporto flash di settembre 2019 sull'economia italiana.

I numeri dell'economia italiana

economia italianaSi manifesta ancora un rallentamento, tanto dell'industria quanto degli investimenti. A luglio la produzione è scesa allo 0,3%, mentre per agosto si attende solo un lieve miglioramento. Anche gli investimenti evidenziano una certa fiacchezza visto che gli indicatori del terzo trimestre evidenziano un calo, mentre nel secondo c'era stato un incremento del 1,9%. Ricordiamo che nel secondo trimestre il PIL italiano era stato piatto.

La fiducia delle...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 02 Sep 2019 u 05:57 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Economia tedesca, brusca frenata che gela i mercati

La settimana dei dati macro si chiude malissimo per la Germania e di conseguenza per la Eurozona. I segnali di frenata dell'economia tedesca stavolta sono diventati un clamoroso campanello d'allarme. L'indice di fiducia delle imprese pubblicati questa mattina, hanno evidenziato infatti che il quadro è molto più grigio del previsto.

La frenata dell'economia tedesca

economia ueA febbraio l’indice nel settore industriale si era attestato a 47,6 punti e gli economisti si aspettavano una timida ripresa fino a 48. E invece c'è stata una ulteriore discesa fino a 44,7. Era dal 2011-12 che non si vedeva uno scenario così fosco....(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 22 Mar 2019 u 04:53 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Economia cinese in frenata, Li Keqiang punta su riduzione tasse e indebitamento

Lo scenario futuro dell'economia cinese non è affatto incoraggiante. Lo ha ammesso il premier Li Keqiang, davanti a quasi 3mila delegati durante l'intervento d'apertura del Congresso nazionale del popolo, la sessione parlamentare annuale.

Il piano di rilancio dell'economia cinese

economia cineseIl premier ha ammesso di fronte alla Grande Sala del popolo che gli scenari non sono semplici, e che i "rischi e le sfide sono più grandi in numero e dimensioni". Li Keqiang ha sottolineato come nel 2018 la crescita dell'economia cinese è stata del 6,6%, il ritmo peggiore da 28 anni a questa parte. Invece...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 05 Mar 2019 u 12:32 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Economia italiana: il PIL cala dello 0,2% nel quarto trimestre 2018

Per il secondo trimestre consecutivo, l'economia italiana registra una contrazione. Lo hanno evidenziato i dati provvisori di ISTAT, secondo i quali nel periodo ottobre-dicembre 2018 c'è stata una crescita di -0,2%, dopo il -0,1% del trimestre precedente.

La fotografia dell'economia italiana

pilSi tratta peraltro del peggiore risultato dell'economia italiana negli ultimi 5 anni. L'ultima volta che ci fu un calo trimestrale simili era stato nel 2013, aed anche allora il Pil segnò -0,2%. Questi dati fanno entrare l'Italia in recessione tecnica (che appunto scatta dopo due trimestri di fila in contrazione). Nel...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 31 Jan 2019 u 04:03 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Economia italiana: il PIL cala dello 0,2% nel quarto trimestre 2018

Per il secondo trimestre consecutivo, l'economia italiana registra una contrazione. Lo hanno evidenziato i dati provvisori di ISTAT, secondo i quali nel periodo ottobre-dicembre 2018 c'è stata una crescita di -0,2%, dopo il -0,1% del trimestre precedente.

La fotografia dell'economia italiana

pilSi tratta peraltro del peggiore risultato dell'economia italiana negli ultimi 5 anni. L'ultima volta che ci fu un calo trimestrale simili era stato nel 2013, aed anche allora il Pil segnò -0,2%. Questi dati fanno entrare l'Italia in recessione tecnica (che appunto scatta dopo due trimestri di fila in contrazione). Nel...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 31 Jan 2019 u 12:55 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Manovra economica, Draghi e l'Eurogruppo in pressing sul ministro Tria

Continua a scorrere inesorabile il conto alla rovescia per il Governo, affinché presenti le modifiche alla manovra economica richieste dalla UE. Intanto il ministro dell’Economia Giovanni Tria incontrerà venerdì prossimo al Tesoro il presidente dell’Eurogruppo, Mario Centeno.

Anche l'Eurogruppo contro la nostra manovra economica

draghiIn questa "partita" tra Londra e Bruxelles, l'Eurogruppo è naturalmente schierato con Bruxelles. Durante la riunione di lunedì (da sempre rigidamente segreta) è infatti partita la richiesta al nostro Governo di aggiustare il testo della manovra...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 07 Nov 2018 u 05:00 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Economia globale, il FMI lancia l'allarme sulla crescita

Sono due i fattori di grave rischio per l'economia globale, secondo il Fondo monetario internazionale. L'organismo di Washington li ha illustrati nel World Economic Outlook presentato in Indonesia in vista degli Incontri autunnali al via il 12 ottobre.

La dinamica dell'economia globale

economia globaleSecondo gli esperti del Fmi le guerre commerciali e le tensioni geopolitiche rallentano la crerscita dell'economia globale. Ma il suo peso ce l'ha pure il ciclo di rialzo dei tassi della Federal Reserve Usa. Per questi motivi il Fondo ha tagliato le stime di crescita de Pil mondiale per l’anno in corso e per il successivo di due decimi a 3,7%...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 09 Okt 2018 u 11:53 PRE PODNE | Komentari (0)
|

BCE, tutto come prima. Draghi avverte: «I paesi si sbrighino con le riforme strutturali»

L'ipotesi che si era fatta largo nelle ultime ore ha trovato conferma nelle parole del governatore della BCE Mario Draghi. L'istituto centrale europeo lascia invariati i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali (0), sulle operazioni di rifinanziamento marginale (-0,25%) e sui depositi presso la banca centrale (-0,40%).
Riguardo al Quantitative Esaing, la BCE conferma l'intenzione di portare gli acquisti mensili di attività per 80 miliardi di euro sino alla fine di marzo 2017. Nessuna estensione, al momento. tuttavia Draghi ha sostenuto che se fosse necessario, si andrà anche...(nastavite čitanje)

Dodato od strane helena ricci na 08 Sep 2016 u 05:46 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Dopo il voto in Grecia... la "politica" decide che ...bisogna piegarsi.

E oggi purtroppo mi ritrovo a fare questo post...

Grecia svenduta per far arrivare un po' di euro nelle banche. Fra un anno gli euro saranno finiti e i greci non avranno più nulla di proprietà pubblica.
Complimentoni... I greci si sono cagati in mano, e la finanza mondiale li ha messi al guinzaglio.
Tanto vale che avessero calato le braghe un anno fa, risparmiando i siparietti che abbiamo dovuto vedere.
...eppure una via d'uscita c'era: l'emissione di valuta complementare... non che sarebbero state rose e fiori, ma avrebbero avuto una prospettiva d'uscita.

Interessante il commento di un anonimo (horus?) sul...(nastavite čitanje)

Dodato od strane Luca Zanellato na 13 Jul 2015 u 02:47 POSLE PODNE | Komentari (2)
|

PROJECT CYCLE MANAGEMENT, P.C.M., ELABORAZIONE CICLICA DEI PROGETTI

Saranno perseguite tutte indicazioni del Movimento Cinque Stelle, con la particolarità di proporre soluzioni alle problematiche esistenti con l'ausilio di tutti attraverso Il Project Cycle Management, PCM, che dalle problematiche arriva alla soluzione dei problemi con la condivisione e la partecipazione di tutti i cittadini.

Dodato od strane Michelangelo Serra na 06 Okt 2013 u 04:32 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Zygmunt Bauman. libero flusso di capitali, nel mondo, senza controllo politico

Il sociologo anglo-polacco Zygmunt Bauman [...] ha tenuto una conferenza a Piacenza, ed è lì che Emiliano Silvestri lo ha intervistato. Perché ha parlato di libero flusso di capitali, nel mondo, senza controllo politico? “Ne ho parlato perché succede; 50 anni fa c’era una mutua dipendenza tra capitale e lavoratori; avevano bisogno l’uno dell’altro. Gli impiegati, i lavoratori, avevano bisogno del capitale per sopravvivere, il capitale aveva bisogno dei lavoratori per tenere in piedi l’impresa e renderla autonoma e più remunerativa. Ora questo contratto è letteralmente rotto; perché i lavoratori sono ancora legati come prima, ai loro...(nastavite čitanje)

Dodato od strane Ivano Paolo Todde na 14 Jul 2013 u 05:04 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Nuova Bretton Woods in breve

Convocare una conferenza delle maggiori nazioni del mondo per decidere di:

1. Ristabilire parità fisse tra le monete - rispetto all'oro e modificabili solo nel contesto degli accordi - allo scopo di: a) rendere possibile il finanziamento a lungo termine delle attività produttive e commerciali reali, b) vietare la speculazione sui cambi. 2. Congelare e annullare i titoli finanziari speculativi, che ammontano a svariate migliaia di miliardi di dollari, secondo i regolari criteri di procedura fallimentare. 

Emettere:

 a) crediti d'emergenza per garantire il regolare svolgimento delle attività più essenziali, b) crediti agevolati ai grandi programmi infrastrutturali dai...(nastavite čitanje)
Dodato od strane Tommaso Esposito na 17 Jun 2013 u 04:15 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

La struttura della nuova moneta

Iniziamo da quello che la nuova moneta non avrà mai o non sarà mai

1) non avrà mai applicato un interesse.La Nuova Moneta nasce senza interesse, eliminando in questo modo la maggior parte delle storture delle monete a debito. Inoltre la nuova moneta è a credito perchè nasce dall'energia dell'uomo e pertanto non deve essere restituita.(proprietà del portatore).

2) non sarà mai a debito. Il debito è lo strumento principale utilizzato per indurre gli esseri umani a degli schiavi. Il debito toglie la libertà di decidere, perchè costringe gli uomini a lavorare al solo scopo di saldare i debiti

3) non sarà mai legata al valore di una materia prima fisica. Perchè in tal caso, ci...(nastavite čitanje)

Dodato od strane flavio zambon na 13 Feb 2013 u 12:36 POSLE PODNE | Komentari (9)
|
Tags: economia

Sbarazzarci dei tiranni

Progettare il futuro senza prima pensare a come liberare in tempi brevi i cittadini dall'oppressione, rischia di rimanere solo un sogno.

Nel feudo di Chu, un vecchio si guadagnava da vivere ammaestrando scimmie.
La gente del posto lo chiamava Ju Gong (signore delle scimmie). Ogni mattina, il vecchio radunava le scimmie nel suo cortile, e ordinava alla pianziana di condurre le altre sulle montagne per raccogliere frutta da cespugli e alberi. Ogni scimmia doveva consegnare un decimo del raccolto al vecchio, questa era la regola. Quelle che non la rispettavano, venivano frustate senza pietà Tutte le scimmie pativano gravi sofferenze, ma non osavano lamentarsi. Un giorno, una scimmietta chiese...(nastavite čitanje)

Dodato od strane demos cratos na 04 Nov 2012 u 12:37 POSLE PODNE | Komentari (0)
|

Grupe

  • Madagascar isola-continente per vivere con poco

    Madagascar isola-continente per vivere con poco

    Il Madagascar è uno dei Paesi più poveri al mondo se guardiamo il PIL ma la sua classifica cambia notevolmente se guardiamo altri indici più importanti tra cui l'Indice di SVILUPPO UMANO, l'indice della FELICITA' POSSIBILE e l'indice della LIBERTA' ECONOMICA E FISCALE, definiti come appresso :

    INDICE DI SVILUPPO UMANO (in inglese HDI = Human Development Index) misura il benessere che si può avere in un Paese e il Madagascar ha una posizione migliore di altri 36 Paesi del cosiddetto "Terzo Mondo".

    INDICE DELLA FELICITA' POSSIBILE (in inglese HPI = Happy Planet Index) mostra in che misura 151 Paesi in tutto il mondo producono lunga vita e felicità sostenibile per le persone che li abitano.e i valori per il Madagascar sono simili all'Europa !

    INDICE DELLA LIBERTA' ECONOMICA E FISCALE, elaborato dalla Fondazione americana di Studi e Ricerche Heritage (creata nel 1973, attualmente con circa 300 ricercatori in organico ed un budget vicino ai 100 milioni di dollari) il Madagascar è uno dei Paesi migliori per libertà fiscale, ben superiori all'Italia, come si rileva nei grafici riportati sul sito www.heritage.org

    Questo Gruppo vuole approfondire questi e altri argomenti con argomentazioni rigorose e concrete.

  • Lavoro e sviluppo economico a Roccastrada

    Lavoro e sviluppo economico a Roccastrada

    Idee, proposte e progetti sul tema del lavoro e dello sviluppo economico a Roccastrada. Alcuni temi su cui riflettere e discutere:

    • come creare nuovi posti di lavoro;
    • attirare nuovi investimenti;
    • agevolazioni per gli insediamenti;
    • area produttiva del Madonnino e aree industriali;
    • piattaforma agroalimentare;
    • turismo e commercio
    • settore dell'ortofrutta;
    • mattatoio;
    • semplificazione e sportello unico per le imprese;
    • etc.
       
  • COORDINAMENTO NAZIONALE GRUPPI ZERO

    COORDINAMENTO NAZIONALE GRUPPI ZERO

    Il compito principale che ci attende è mettere il capitale pubblico, il capitale privato e soprattutto il capitale sociale dell’umanità al servizio della missione di far transitare il mondo verso un’economia della Terza rivoluzione Industriale e un’era post carbonio.

     

                                                                                                                                                 JEREMY RIFKIN

    28
    1
    0
  • Olbia5Stelle - Tavolo Economia

    Olbia5Stelle - Tavolo Economia

    Olbia5Stelle - Tavolo Economia

Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies Text Learn More