Start a new group Find groups

LOGIN

×

crisi

Proposals
Posts
Groups

Proposals

  • STANDARD PROPOSAL
    Commerce, Finance, Taxes
    Updated
    12 Jun 2013

    Il problema lo conosciamo tutti: la crisi economica che attanaglia l'Italia.La causa del problema è meno chiara, anche perché le concause sono molte. Da un punto di vista macroeconomico il primo problema è da ricercarsi nella crescente fuga di capitali ...

    7 EVALUATIONS
    56%
    21
    16
  • STANDARD PROPOSAL
    Updated
    31 Aug 2013

    Il Comune, in particolari casi, potrebbe emettere moneta convenzionale.......il busillis sta tutto nell’individuare in quali casi si possa parlare di situazione d’emergenza. La attuale degenerazione sociale causata da quella che viene eufemisticamente definita “crisi” economica può essere considerata in tale ...

    0%
    0
    0
    Pistoia
  • EVENT ORGANIZATION
    Updated
    15 Aug 2013

    lo scopo di questo ciclo di conferenze è dare a tutti una base di conoscenze sull'economica tale da poter fare scelte ponderate su questa materia in futuro.

    0%
    5
    7
    Liguria

Posts

Crisi economica, il Giappone si prepara a vivere la più pesante dal secondo dopoguerra

L'impatto della pandemia è stato fortissimo in tutto il mondo. Nessuna economia è rimasta immune dalle conseguenze di lockdown, che hanno comportato la chiusura delle attività e il drastico calo della domanda di consumi. Anche il Giappone si prepara al peggio, perché come ammette il ministro dell'Economia Yasutoshi Nishimura si sta avviando verso la crisi economica peggiore dal secondo dopoguerra.

Giappone, crisi economica e recessione

crisi economica giapponeLa terza economia più grande al mondo si è contratta del 2,2% su base annua nel periodo gennaio-marzo, entrando ufficialmente in recessione tecnica per la...(keep reading)

Added by helena ricci on 08 Jun 2020 at 01:12 PM | Comments (0)
|

Mercato dei mutui, la crisi da pandemia ha innescato un certo fermento

La crisi economia innescata dal Coronavirus ha spinto le banche centrali a fare interventi forti a sostegno dell'economia. Tra questi c'è anzitutto l'abbassamento del costo del denaro, peraltro accompagnata dalla prospettiva che si resterà a lungo su tali livelli. La conseguenza è stata un forte fermento nel mercato dei mutui.

Tassi e mercato dei mutui

mercato dei mutuiE' bene dire che le dinamiche sono molto contrastanti. Da una parte il calo dei tassi da parte delle banche centrali favorisce le richieste sul mercato dei mutui. Dall'altra parte però, la frenata economica ha rallentato l’operatività di tutta la...(keep reading)

Added by helena ricci on 27 Apr 2020 at 05:40 PM | Comments (0)
|

ETF, la raccolta a marzo segna un calo netto importante

Il timore che si repira sui mercati ha contagiato anche il settore degli ETF. Secondo gli ultimi dati infatti, a marzo il mercato europeo degli ETF ha registrato deflussi netti di 21,9 miliardi di euro. Un'enormità, che assume ancora più valore se si pensa che da due decenni la raccolta mensile praticamente ha sempre marciato a ritmo positivo.

Il calo degli ETF

etfNeppure all'epoca della grave crisi del 2008 ci fu un passo indietro simile, e nemmeno quando è esplosa la trade war tra Stati Uniti e Cina. Anche in questi due periodi ci furono dei deflussi netti, ma non si era mai arrivati alla doppia cifra. E comunque subito dopo c'erano stati...(keep reading)

Added by helena ricci on 14 Apr 2020 at 12:41 PM | Comments (0)
|

Lavoro, la crisi non ha cambiato lo scenario: chi ha la laurea ha maggiori possibilità

Aver conseguito una laurea continua a dare maggiori probabilità di trovare un posto di lavoro. E' quanto emerge dal Rapporto del Dipartimento Welfare della Cgil, sulla base dell'analisi dei dati sull'occupazione che confrontano il 2018 con il 2007, ovvero l'anno precedente allo scoppio della crisi economica.

Dopo la crisi c'è meno lavoro

lavoroDurante tutti questi anni il dato più eclatante riguardo al lavoro è stato l'incremento della disoccupazione. Dopo la crisi finanziaria, in Italia si è innescata una recessione economica che ha provocato un brusco contraccolpo sull'occupazione....(keep reading)

Added by helena ricci on 30 Jul 2019 at 12:39 PM | Comments (0)
|

Imprese e investimenti, siamo tornati ai livelli di prima della crisi

Ci sono buone notizie per le imprese italiane. Secondo uno studio realizzato da Confindustria e Cerved, gli investimenti fatte dalle nostre aziende è risalito giungendo fino ai livelli che c'erano prima della crisi.

L'indagine sulle imprese italiane

impresePer confezionare l'analisi sono stati esaminati i bilanci di un campione rappresentativo di aziende industriali composto da 30mila unità. In termini percentuali parliamo del 7% circa delle imprese industriali italiane. Sulla base dei dati è emerso che nel corso del 2017, ovvero l'anno migliore per l’Italia che era appena uscita dalla seconda recessione, gli ...(keep reading)

Added by helena ricci on 24 May 2019 at 11:50 AM | Comments (0)
|

Rimborsi per crisi bancarie, firmato il decreto per il FIR

Buone notizie per i risparmiatori coinvolti nelle crisi bancarie. E' stato infatti firmato il decreto ministeriale che rende operativo il Fondo per il rimborso (FIR).

Il rimborso celere ai risparmiatori

rimborsi crisi bancheNel giro dei prssimi 20 giorni, Consap renderà operativa una piattaforma informatica con informazioni chiare e complete circa le modalità di presentazione della domanda e gli adempimenti necessari. Poi sarà compito di una commissione tecnica la disposizione dei pagamenti con la massima celerità. Questi potranno avvenire anche tramite piani di riparto parziale delle risorse disponibili, e fino al loro esaurimento.

Il rimborso forfettario...(keep reading)

Added by helena ricci on 11 May 2019 at 08:32 AM | Comments (0)
|

Debito, aumento choc dallo scoppio della crisi. Siamo a quota 244mila miliardi

La grande crisi finanziaria che ha sconvolto l'ultimo decennio, ha portato alcune conseguenze positive ed altre negative, per il mondo finanziario. Soprattutto riguardo alla dimensione e distribuzione del debito.

Debito in aumento nell'ultimo decennio

debitoDi buono c'è stata la regolamentazione più stringente che ha colpito le banche, costrette a cambiare registro dopo gli eccessi che avevano causato la crisi stessa. Oggi gli istituti di credito hanno dei bilanci meno incerti e più solidi (quanto in realtà, è difficile dirlo). Non si può dire la stessa cosa delle società non finanziarie. Per...(keep reading)

Added by helena ricci on 22 Jan 2019 at 05:22 PM | Comments (0)
|

Borsa, la settimana comincia con un altro ribasso. Male i bancari

Il lunedì dei mercati finanziari comincia con un altro ribasso nella Borsa di Piazza Affari, ma almeno stavolta il segno meno non evideniza un andamento troppo negativo. Gli investitori insomma sembrano essere leggermente meno timorosi riguardo al rischio che la crisi turca possa propagarsi ai mercati sviluppati. Nel finale di seduta c'è stato un chiaro tentativo finale di contenere le perdite.

La giornata in Borsa

L’indice FTSE MIb ha chiuso in negativo di 0,58%, dopo aver toccato nuovi minimi da inizio luglio 2017. Male anche l’AllShare, che ha archiviato la seduta con -0,61%. Il controvalore degli scambi in Borsa è stato...(keep reading)

Added by helena ricci on 13 Aug 2018 at 10:16 PM | Comments (0)
|

Usciamo dalla crisi

Questa politica dei soliti partiti rappresenta il vecchio e marcio : nulla cambierà finchè non si metteranno gli interessi personali da parte per il bene della collettività ... è il continuo accanimento verso gli interessi personali perpetrato da sempre, che ci ha condotto alla rovina ... siamo una comunità e ritroveremo noi stessi solo aiutandoci ... tutti insieme. Chi ci ha rappresentato fino adesso nei palazzi è l'esatto specchio della ns. Società; ora questo specchio stà mutando ... perchè è il Cittadino che stà cambiando. Usciamo dalle macerie : iniziamo ... ora. Marco Ratti. Attivista M5S Piacenza.

Added by Marco Ratti on 12 Apr 2013 at 05:38 AM | Comments (0)
|
Tags: crisi

Groups

There are no groups with this tag

Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies Text Learn More