Start a new group Find groups

LOGIN

×

Standard Proposal Eliminazione sussidi allevatori

No voting dates set, please contact the administrators in order to choose a date. ×
Oggi la UE e l'Italia falsano il mercato dell'allevamento animale con sussidi a pioggia, che ne nascondono il reale costo (risorse, impatto ambientale, costi a carico del sistema sanitario) e lo occultano nelle tasse.
* Scoprire l'esatto ammontare degli incentivi
* Comprendere quanta parte questi finanziamenti hanno sui bilanci degli allevamenti
* Calcolare il costo esatto della carne (e altri prodotti animali) e determinare la percentuale visibile e la percentuale occulta del suo costo
* Identificare i principali beneficiari degli incentivi (che non sono i piccoli allevatori)
* Spezzare il circolo vizioso per cui negli allevamenti le entrate da sussidi siano spesso maggiori dei guadagni legati alla produzione e commercializzazione
* Abolire completamente i risarcimenti versati agli allevatori relativi ai problemi che loro stessi creano: epidemie come BSE, aviaria, etc
* Abolizione di questi sussidi e dirottamento verso iniziative più etiche e sostenibili (tutela biodiversità agricola, riscoperta semi antichi, impiego di energie alternative nella filiera produttiva alimentare...)

Solution 1:

La produzione di carne e di altri alimenti di origine animale oggi è concentrata nelle mani di poche grandi realtà, sovente destinazione di fondi europei e non versati come sussidio all'industria zootecnica.
Tali sussidi possono essere divisi in:
* sussidi diretti, versati agli allevatori che vengono retribuiti direttamente sulla base del numero di capi allevati
* interventi indiretti volti ad assicurare (falsando il mercato ed ingannando i cittadini) che per un determinato prodotto alimentare ci sia un'adeguata domanda.

Alcuni tipi di interventi indiretti possono essere:
* aiuti finanziari, spesso a fondo perduto, per incentivare l'esportazione dei prodotti
* acquisto e stoccaggio del surplus di un dato prodotto ad un prezzo di mercato (o più alto del prezzo di mercato) in modo da assicurare al produttore un guadagno e non svalutare la merce tenendo il prezzo alto (v.ad esempio l'acquisto da parte della UE della carne in scatola prodotta dal gruppo Cremonini [non trovo più il documento ufficiale sul sito UE])
* sostegno alle vendite di un dato prodotto con finanziamenti a fondo perduto per l'organizzazione di campagne di marketing destinate a consorzi o fondazioni legate ad un determinato prodotto (ad esempio il consorzio parmigiano reggiano)

Secondo il rapporto (presente su meatclimate.org) redatto da Jens Holm (europarlamentare svedese 2006-2009) e Toivo Jokkala i sussidi - diretti e indiretti - al settore zootecnico nel 2007 sono stati superiori ai 3 miliardi e mezzo di euro. E le cifre negli anni sono solo aumentate.

In realtà l'allevamento, sopratutto quello intensivo, ha dei costi enormi misurabili non solo in termini economici ma anche di impatto sull'ambiente e sulla salute pubblica.
Servirebbero disincentivi piuttosto che incentivi!!

In Italia una buona parte dei fondi finiscono al gruppo Cremonini [non ritrovo la fonte] famosa per l'alta qualità delle sue carni (http://www.beppegrillo.it/2005/11/carne_kamikaze_1.html e http://youtu.be/T_XsuBykFeM)

Most recent | Most evaluated
Ajax loader
Loading contributions, please wait...

Mark the contribution

You can point out to the editors of the proposal that this contribution does not contain relevant information to find a solution to the proposal.
If the contribution is marked 3 times, the editors of the proposal can delete it from the discussion and place it in the "noise" folder.

Non attinente alla discussione o non costruttivo
Duplicato

Report the contribution

You can point out to the webmaster that this contribution violates the laws currently in force.
Once the infringement is ascertained the contribution will be removed. Don't abuse this tool.

Contenuti commerciali o spam
Pornografia o materiale a carattere esplicitamente sessuale
Incitamento all'odio o violenza
Materiale protetto da copyright
×
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more