Începe un grup nou Găseşte grupuri

LOGIN

×

Propunere simplă Piccoli passi, ma fondamentali!

Nu este stabilită perioada de votare, vă rugăm contactați administratorii pentru a alege o dată. ×

La mia proposta

premessa
questa non è una proposta e basta, dal mio punto di vista, è anche un metodo!
Un metodo che voglio condividere e che personalmente ho sempre agito per tutto il mio percorso di vita, professionale e privato, che fa riferimento principalmente al concetto di "piccoli passi ma fondamentali"!

Piccoli passi per me ha sempre significato "fondamenta", "radici", "basamento" e tutto quello che può portare a definire una piattaforma su cui costruire nuovamente un mondo di relazioni ... una volta erano quelle che definivano la società e il buon senso ... oggi ancora non si sa!
Una piattaforma per permettere a chiunque di ritornare a liberare la fantasia!
Dal mio punto di vista solo così si può ritornare a pensare a quel sogno nel cassetto di ognuno di noi e cioè una società attenta dove la condivisione è la forza e nello stesso tempo punto di crescita personale!
fine premessa

La proposta consiste in due azioni parallele e inscindibili.
la prima è quella mirata al coinvolgimento dei cittadini per renderli sempre più consapevoli e autonomi, ben inteso, di ogni comune della provincia mantovana, su questa piattaforma (airesis) con l'intento di permettergli di stilare e discutere la loro "lista dei desideri".
Questa piattaforma permette tanti liveli di accesso per cui tecnicamente basterà definirli e gestirli.

La seconda azione è di supporto fondamentale alla prima perchè prevede l'organizzazione di mini corsi di informatizzazione del territorio.
In questo io mi prodigherò per passare tutte le mie competenze, conoscenze ed esperienze a chi lo vorrà!
Do però per scontato che tutti, anche quelli che ora pensano di non esserne all'altezza, si facciano coinvolgere per il loro territorio di pertinenza perchè è necessaria la disponibilità di ognuno di noi, in piccole dosi o per come si potrà, chiunque, una volta apprese le informazioni necessarie, sarà in grado di insegnare ad altri.

Queste due azioni prevedono inizialmente due gruppi però connessi tra di loro.
Il primo che si occupi di redarre e costruire tutto il materiale per comunicare ai banchetti che si pianificheranno per ogni comune obiettivi e modalità (ovviamente ogni residente dovrebbe essere automaticamentE referente per il suo territorio)
Il secondo gruppo, un po più tecnico, che si occupi di recuperare strumenti per predisporli per i corsi da dare gratuitamente ai comuni che partiranno di volta in volta (parliamo di computer donati, anche vecchi e sbilenchi che verranno predisposti con i minimi particolari per navigare in internet e scrivere documenti).

in mezzo ci sta la ricerca che faremo tutti degli spazi, fissi o volanti (ognuno troverà il modo e i sistemi per averli) ma che dovranno essere sempre in comodato gratuito e qui bisognerà insistere con i comuni per le famose sale civiche per organizzazioni inizialmente volanti successivamente e in base all'esperienza si capiranno meglio le disponibilità (i piccoli passi).

Per cui come primo passaggio sono qui a chiedervi:
siete disponibili a fissare un incontro (con tutti, tutti tutti) per valutare, discutere, arricchire o stravolgere questa proposta e per decidere un piano di azione sui singoli territori
... e che il dibattito sia parte di voi!

Solution 1: Aspetto tecnico

Chiedere gli spazi gratuitamente

  • Recuperare i regolamenti comunali per verificare se esiste un regolamento per la sala civica o se il comune ha reso uno spazio utilizzabile.
  • Verificare sul territorio quali e in che modo altre associazioni usufruiscono di spazi gratuiti (verificare anche il tipo di associazione)
  • Chiedere ad altri attivisti se hanno spazi che potrebbero rendere disponibili per un paio di ore alla settimana


In ogni caso anche se gli spazi saranno gratuiti andranno considerate le spese di luce e riscaldamento invernale per cui nella raccolta fondi vanno considerati

Dove e come trovare PC da poter utilizzare

Attraverso donazioni gratuite

  • Amici
  • Parenti
  • Aziende

Nel caso di aziende che devono dichiarare per togliere dalla contabilità gli oggetti che decidono di dare in donazione basta una semplice dichiarazione dell'azienda? (una volta era così, va verificata)

Progetto itinerante di comune in comune?

A) Ogni attivista si organizza per il proprio comune con il supporto di chi ha più competenze tecniche

B) un gruppo di attivisti si smazza tutti i comuni in cui si vuol far partire il progetto

Ovviamente, come si nota, io sono per la soluzione A perchè credo che la condivione e lo svincolo dall'esclusività parta dal renderci tutti autonomi
Gli attivisti dovrebbero poi prodigarsi per trovare nei loro comuni persone che le supportino o sostituiscano in caso di patunie personali per far si che il progetto non muoia con l'uscita dell'attivista dal gruppo

Integro quanto detto da Marco Ferrari confermando che il lavoro da fare è mirato ai cittadini che ci si augura diventino presto cittadini attivi-visti!

Volantini da consegnare ai banchetti

  • Un gruppo dovrebbe organizzarsi per redarre i testi dei volantini, studiando un po meglio Airesis per poi farsi promotori ai banchetti e attraverso la comunicazione scritta per rendere autonomi tutti sull'uso di Airesis e sui concetti di democrazia partecipativa.
  • Nello stesso tempo quantificare i fondi necessari da recuperare attraverso donazioni per la stampa dei volantini per tutto il territorio
  • Individuare i comuni interessati (e di conseguenza i relativi refrenti) a far partire il progetto

Solution 2: Coinvolgimento cittadini e Organizzazione su Airesis

Vademecum progetto

Stilare un vademecum da stampare per chi si avvicina al progetto?
(per Cristian, puoi approfondire questo concetto)

Livelli di accesso

Impostare i livelli di accesso che ovviamente non saranno vincolati a nessuna iscrizione per allargare il più possibile la partecipazione.
Nel momento i cui ci saranno cittadini che diventeranno attivisti sul proprio territorio si cambierà il livello di accesso

Attivismo - coinvolgimento su Airesis

Tutti gli attivisti iscritti e certificati con il tempo dovranno diventare promotori del confronto su questa piattaforma ma nello specifico ogni referente avrà il compito di rispondere e sollecitare la partecipazione per il suo comune di riferimento

Gruppo di lavoro - Partecipazione Attiva

Propongo inizialmente (come per la parte tecnica) di formare un primo gruppo con l'obiettivo di stimolare e animare la partecipazione e che si prodighi per coordinare e supportare i contributi oltre che a fare da moderatori su Airesis
Questo primo gruppo collaborerà sin da subito con chi si occuperà di redarre i testi per la comunicazione ai banchetti

Ajax loader
Se încarcă contribuțiile, vă rog, aşteptaţi...

Marchează contribuția

You can point out to the editors of the proposal that this contribution does not contain relevant information to find a solution to the proposal.
If the contribution is marked 3 times, the editors of the proposal can delete it from the discussion and place it in the "noise" folder.

Non attinente alla discussione o non costruttivo
Duplicato

Raportează contribuția

Puteți reclama webmasterului că această contribuţie încalcă legile aflate în prezent în vigoare.
După ce se constată încălcarea, contribuţia va fi eliminată. Nu abuzaţi de acest instrument.

Contenuti commerciali o spam
Pornografia o materiale a carattere esplicitamente sessuale
Incitamento all'odio o violenza
Materiale protetto da copyright
×
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more