Începe un grup nou Găseşte grupuri

LOGIN

×

COME SI CREERANNO LE NUOVE COMMISSIONI DI LAVORO ??

1°   CHI E COME , SECONDO VOI SONO I PRINCIPI CON I QUALI SI CREERANNO ?

2°   PUBBLICHE OVVIAMENTE ? ,  CHIUSE SOLO X LE COMUNICAZIONI INTERNE RIGUARDANTI I GRUPPI ? 

3°   I CITTADINI CHE INTENDONO PARTECIPARE DOVRANNO ESSERE ISCRITTI A AIRESIS  ?  O ANCHE NO ?  

4°   OVVIO CHE TUTTI I GRUPPI DI LAVORO SI COORDINERANNO X LA PROSS LISTA X MANTOVA ??

5°   QUINTO .......... BASTA X ORA  PENSO CHE QUI QUALCHE SERENA CONSIDERAZIONE IN MERITO SI POSSA FARE ,       COME DIRE TANTO X CONTARCI AH ??

6°  QUESTE SONO MIE RIFLESSIONI CHE VORREI CONDIVIDERE .................................    

Adăugat de Daniele Ginelli la data de 05 Jul 2014 at 16:21 | Comentarii (5)
| |
Tags: trasparenza
Non ritengo si debbano formare commissioni,in generale,ero contrario nel meetup non vedo perche' dovrei essere d'accordo adesso.Se c'e' un problema si discute tutti insieme nelle riunioni periodiche(settimanali,quindicinali...si decidera')all' interno ,naturalmente di chi ha deciso di aderire all'intergruppo.E' chiaro che chi avra' maggiori competenze su un determinato argomento,messo nell ODG sara' piu' titolato a relazionare e a proporre soluzioni.Sono in generale contrario a lavorare per compartimenti stagni.Secondo me e' un modo piu' efficace di lavorare ,perche' si mette a disposizione e a conoscenza subito in una riunione,invece che fare prima la riunione della commissione e poi un l'altra per coordinare,e magari un'altra ancora per mettere a conoscenza le conclusione del coordinamento(cioe' che palle,mica viviamo il Movimento 24h/giorno).Per prox lista di MN se c'e' qualcuno di Mn citta' che ritene di avere i titoli per candidarsi al ruolo di Sindaco insieme ad altri che vorranno far parte della squadra da compilare la lista sarebbe opportuno si facesse avanti.Credo che come intergruppo sia necessario proporre nostri candidati , nostra squadra e nostra proposta.P. s. -Per non creare sospetti du dualismo o doppiogiochismo mi togliero' dal meetup,anche se non ne vedevo la necessita'.Grazie.
Grazie Cristian, quello che sai sicuramente è tanto di più di quello che le persone hanno bisogno di sapere per attivarsi e in questo io ci vedo un compito fondamentale per aiutare a risollevare questo paese.
Dare gli strumenti a chi non ne ha è la prima rivoluzione!
Condivido le parole di Alessio..sul discorso Open source /Linux visto che sono "amante" di questo mondo posso mettere a disposizione quel poco che so.....
(continua...)
Per la seconda parte invece è l'aiuto a chi non ha conoscenze o possibilità informatiche (attivarsi per far si che nessuno resti indietro).
Qui entrano in gioco la condivisione dei saperi, per esempio (chiaramente tutto da organizzare) so che ci sono parecchi informatici, perchè non pensare a un progetto (utilizzando l'open source) che permetta di raccogliere vecchi computer su cui reinstallare Linux e far partire dei micro corsi di informatizzazione in ogni posto o luogo del territorio?
Ne bastano due per far partire un piccolo corso ... poi anche questo ai banchetti passarla come informazione ...

Ripeto, da approfondire, per la fattibilità tecnica non ho dubbi proprio per le tante competenze che tutti stiamo acquisendo, restano le disponibilità di almeno un paio di ore settimanali e i luoghi per un periodo variabile dove tutti si potranno attivare

Insomma, partire dalle piccole cose permetterà di fare molto di più e da questi due aspetti di sicuro la comunità crescerà in modo consistente e si allargheranno conoscenze e relazioni per creare quello che Beppe dice da sempre, fare comunità sul buon senso!
Per chi vuole o qui o fuori, io su questi progetti ci sono!
Io credo che prima di parlare di "commissioni di lavoro" vada fatto un grosso lavoro di coinvolgimento dei cittadini sul territorio!
Ho già spiegato in altra sede cosa significa per me "cittadini in movimento" e Beppe in questi giorni l'ha ribadito!
Una premessa importante per non rifare gli stessi errori:
Per me gli "attivisti" sono quei soggetti che si prodigano per "attivare i cittadini" per cui non possono partire commissioni di lavoro (che dovrebbero utilizzare questo strumento per agevolare sia la facilità di presenza che la massima diffusione per permettere strada facendo nuove partecipazioni) prima di mettere in campo metodi e presenza sul territorio per permettere la partecipazione dei cittadini!

Dal mio punto di vista andrebbero fatte due cose in parallelo:
La prima diffondere la possibilità di partecipare alla costruzione di un programma attraverso questo strumento Airesis
La seconda attivarsi per raggiungere quelle persone che non hanno i mezzi informatici o non ne sanno proprio nulla

Per la prima andrebbero creati documenti per spiegare come funziona la democrazia diretta con airesis per riportarci tutti sui territori di riferimento con banchetti ... sistematici ... che, oltre ad informare del lavoro nazionale, servono per far capire quanto è importante la partecipazione. Chi si iscrive avrà un livello di accesso per poter iniziare a postare la sua lista dei desideri, se le cose scritte raggiungono interesse (quorum) le proposte continuano il loro percorso, se, al contrario non riscuotono interesse, restano ferme e vengono annullate ... questo meccanismo da la misura a tutti!
Dandosi un tempo, dal lavoro fatto si potranno, poi in seguito, creare gruppi che lavori su quanto emerso dalle proposte fatte! Di sicuro più persone si coinvolgono nel lavoro di proposta più argomenti verranno messi in gioco e questi saranno specifiche problematiche dei territori, cosa di non poco conto!
(ho finito i caratteri... continuo in altro post)
Comentariile anterioare...
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more