Start a new group Find groups

LOGIN

×

Una situazione assolutamente VERGOGNOSA per l'ITALIA !

Added by Mirco Bergamo on Wed, 02 Jul 2014 22:39:48 +0200 | Comments (6)
| |
svenduti per degli elicotteri
Possiamo foderarci gli occhi con il prosciutto, ma se permetti Antonio, la realtá é questa in India visto che non hanno molta considerazione delle donne e che il popolo avrá sí il nucleare, ma tanta fame ed ignoranza.
Per capire certe cose bisogna averle viste. Riguardo i due maró, essi sono ormai prigionieri da anni senza un preciso capo d'accusa, semplicemente perché non esiste ! Nessuno puó tenere prigioniera la gente senza fare un processo! E' solo una vigliaccata senza briciolo di prove.

Altra furberia indiana: la Nave era in acque internazionali e chi ha violato il diritto internazionale non sono di certo due militari che facevano il loro compito: difendere gli interessi italiani. Antonio, hai fatto il militare ? Sai quali sono i compiti prima di sparare ? E poi sei così tanto sicuro di come si sono svolti i fatti ? Ma credi che due militari qualificati come quelli abbiano il grilletto facile ?

POVERA ITALIA ....

Razzisti sono coloro che continuano a remare CONTRO gli stessi loro concittadini preferendo situazioni di comodo poichè NON TOCCATI IN PRIMA PERSONA DAGLI AVVENIMENTI perchè ritengono che a pagare debbano essere sempre gli ALTRI !

Avevo fatto una premessa Antonio: tanto vale dividerci se UNITI non andiamo nella stessa direzione. Così è un paese che non ha futuro.
"Allora io dico questo: la nostra Nazione non puó essere zimbello di quattro adoratori di mucche e stupratori di donne." citazione Mirco.

Mi dissocio da questo razzismo becero.

E mi vergogno di aver scambiato esperienza, opinioni, votazioni e quant altro in questi mesi con una persona del genere, che addirittura incita alla guerra, come se fosse un giochetto(tra l'altro dimostrando anche paurosa impreparazione sull'argomento, vista la potenza militare dell'India).

Siccome verro' sicuramente accusato di essere quello benpensante che parla non fa mai nulla, dico la mia sulla questione: se i 2 Marò hanno sparato in acque indiane, come sembra, devono essere processati dagli indiani, e andare incontro alla loro legge, che seppur dura da accettare perchè trattasi di nostri connazionali, ma tant 'è. Ricordiamoci che sono morti innocenti, mettetevi nei panni dei parenti dei pescatori, mettetevi nei panni dei parenti delle vittime del Cermis, o di Ustica. Non vorreste giustizia per i vostri cari, o per i vostri conoscenti, o per i vostri connazionali morti, anche se dall'altra parte si tratta di militari che stavano solamente facendo il loro lavoro?

Ma se hanno sparato in acque internazionali devono essere giudicati da terzi, un tribunale internazionale.

E' solo questa la questione da risolvere. E credo che su questo bisogna fare pressione, ma non all'India, bensi agli organi internazionali, insistentemente, e con "forza", anche minacciando azioni eclatanti, come fine rapporti economici ,blocco frontiere, uscita dall'unione europea, chiusura basi americane e nato in italia,ecc...

Organi internazionali che devono decidere di chi è la giurisdizione.

E poi andare incontro a un processo, equo, e accettare la sentenza qualunque essa sia.

Ma il processo devono farlo. SENZA SE E SENZA MA. Come dovevano farlo i politi statunitensi del Cermis, e come avrebbero dovuto farlo i responsabili del disastro di Ustica.

E smettetela co sta caz..... della guerra. E pure co ste volgaraggini contro il popolo indiano.

Mi viene voglia di cancellarmi da questo gruppo quando leggo certe cose.
bè MIRCO, io la questione la imposterei in altro modo,anche perchè MILITARMENTE l'INDIA CI SOVRASTA ( ha nucleare,noi no ) ;1° intanto serve chiedersi perchè navi commerciali debbano vere militari a bordo in quelle zone, perciò o che quelle zone sono in grado di difenderle loro stessi ( in questo caso INDIA) oppure dovranno farlo gli altri;2° siamo o non siamo in UE,facciamo parte di una unione internazionale ,ONU??? perciò ORA diplomaticamente, tempo 2 mesi al questione và risolta in modo pacifico ,caso contrario lINDIA verrà esclusa da qualsiasi rapporto commerciale internazionale, e chi commercia conL'INDIA verrà tagliato fuori dia commerci con UE USA INGHILTERRA altre nazioni !!!! se non basta si incominciano a rimpatriare cittadini indiani residenti ( anche con cittadinanza ) in EUROPA ( capito Inghilterra??? o con noi o con loro ) , semplice ,ma il mondo occidentale ah i coglioni per farlo ?? basta vedere cosa ha combinato recentemente in LIBIA, SIRIA ,IRAQ ,AFGANISTAN ,sono pessimista
Essere italiani significa condividere una storia e una patria comune. Tanto vale dividerci se non difendiamo piú i nostri sovrani interessi. Quelle due persone sono solo due capri espiatori di un gioco piú grande di loro. La faccia peró é nostra. Facciamo solo ridere i sassi poiché nessuno ci aiuta sulla questione, pacificamente. Allora io dico questo: la nostra Nazione non puó essere zimbello di quattro adoratori di mucche e stupratori di donne. Andiamo con le navi della marina e impediamo loro di uscire fuori dai loro confini fino a quando non ci restituiscono i due maró.
Previous comments...
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more